Ricerca

Categorie

Blogroll

Archivi


« | Main | »

“Un giorno da deportato”, Tv7 28/1/2011

By Claudio Pagliara | gennaio 30, 2011

“Un giorno da deportato” è il mio ultimo reportage per Tv7, il rotocalco del Tg1. Susanna Cassuto, sopravvissta alla Shioah e autrice del libro “I piccoli non fanno domande”,  ci accompagna nella visita al nuovo Museo sull’Olocausto di Yad Mordechai che fa rivivere, a scopo pedagogico , le umiliazioni inflitte agli ebrei in Europa ad opera dei nazisti.

Per vedere il servizio, clicca qui e sposta il cursore a 32’20” (appena possibile caricherò il servizio nel mio canale You Tube)

Comments

comments

Topics: Antisemitismo, Cultura, Società | 2 Comments »

2 risposte per ““Un giorno da deportato”, Tv7 28/1/2011”

  1. cesira coen scrive:
    gennaio 30th, 2011 alle 09:40

    Claudio, ancora una volta ho preso atto della tua informazione sincera e libera da pregiudizi sia razziali che politici. Sei una gran bella persona e a te va il mio plauso più spontaneo e affettuoso
    Grazie di esistere Claudio e grazie per ogni strale che lanci a favore del mio popolo

  2. Mara Marantonio scrive:
    febbraio 10th, 2011 alle 01:19

    Caro Claudio, ho visto il Tuo servizio su Yad Mordechai e ascoltato la testimonianza di Susanna Cassuto. Conosco la storia dei Cassuto anche attraverso il racconto di suo fratello David -che ha conservato l’accento toscano-: ogni volta che nominano Anna Di Gioacchino, la loro Mamma, mi commuovo molto, pensando alla sua terribile esperienza ad Auschwitz, alla perdita dell’amato marito, al suo ricominciare a vivere dedicandosi agli altri…. alla sua barbara uccisione. Quando l’estate scorsa, sono passata dal luogo in cui è caduta, a Gerusalemme, ho rivolto un pensiero affettuoso ad Anna e a coloro che erano con lei quel giorno terribile.

Commenti