Ricerca

Categorie

Blogroll

Archivi


« | Main | »

Gaza, bandiere bianche insanguinate. HRW: “Israele indaghi”

By Claudio Pagliara | agosto 13, 2009

Dopo le critiche ad Hamas per il lancio indiscriminato di razzi contro i civili israeliani, ora è la Tzaal a finire nel mirino di Human Rights Watch. L’organizzazione per i diritti umani chiede all’esercito israeliano un’inchiesta su sette casi in cui i militari avrebbero fatto fuoco su civili palestinesi disarmati che sventolavano bandiera bianca, uccidendone 11 tra cui 5 donne e 4 bambini. I vertici dell’esercito si sono per ora arroccati sulla consueta linea di difesa:”rapporto inattendibile perché basato sulle sole fonti palestinesi”. D’altronde, Israele si è rifiutato finora di cooperare con le organizzazioni internazionali che stanno indagando sull’offensiva dello scorso gennaio. 

Il rapporto non mi coglie di sorpresa. Il primo servizio per il Tg1 che ho realizzato da Gaza, all’indomani della fine delle ostilità, conteneva la testimonianza di un palestinese secondo cui sua moglie era stata uccisa mentre usciva di casa con la bandiera bianca. Il giorno successivo, avevo raccolto un’altra testimonianza, di segno opposto, quella di una giovane ragazza, che era stata trasformata da Hamas in scudo umano, nel palazzo dove abitava, trasformato in  base di lancio di razzi.

Sono convinto che molto lavoro debba ancora essere fatto per portare alla luce le violazioni delle norme di guerra eventualmente compiute da una parte e dall’altra.

Per il rapporto di Human Rights Watch clicca qui

Comments

comments

Topics: Politica | 2 Comments »

2 risposte per “Gaza, bandiere bianche insanguinate. HRW: “Israele indaghi””

  1. domenico scrive:
    agosto 13th, 2009 alle 14:26

    è davvero sconcertante quanto successo e succede, mi chiedo cosa si possa fare concretamente……….

  2. Andrea scrive:
    agosto 21st, 2009 alle 13:03

    Si puo’ smettere di chiamare gente che vive in palazzine e case di mattoni da 60anni “PROFUGHI”, intanto si renderebbe giustizia ai veri profughi presenti nel mondo.
    Si puo’ pretendere che l’EU smetta di finanziare partiti politici che come fine ultimo hanno la distruzione di Israele, quindi basta soldi a Fatah.
    Si puo’ pretendere che le nazioni unite inizino ad essere serie ed equilibrate smantellando l’attuale organizzazione e creando un club dove solo i paesi “democratici” possono entrare, evitando la situazione paradossale attuale dove le peggiori dittature, use alle violazioni piu’ basilari dei diritti dell’uomo, siedono e presiedono la commissione per i diritti umani e la usano solo per attaccare israele.
    si puo’………… ma nessuno fa’ nulla, i media ci dipingono israele come carnefice e brevemente ci diranno che Hamas e’ un interlocutore serio e motivato.
    Mi viene la pelle d’oca a pensare che razza di mondo lascieremo ai nostri figli a causa del perbenismo, del multiculturalismo e di un volemose bene imperante.

Commenti