Ricerca

Categorie

Blogroll

Archivi


« | Main | »

Good Morning, Tel Aviv!

By Claudio Pagliara | aprile 5, 2009

Tuitte le foto del Centennale di Tel Aviv

Tel Aviv compie 100 anni. Auguri Tel Aviv! Ieri sera c’ero anch’io a Rabin Square, la piazza di tutte le manifestazioni politiche che hanno segnato la storia di Israele, per la cerimonia che segna l’avvio delle celebrazioni del centenario della “città bianca”, l’attributo che Tel Aviv si e’ conquistata per la sua architettura Bauhaus.  Mai vista tanta gente. Gideon Levy, che ricorda quella che finora era considerata la manifestazione più grande tenuta in questa piazza, la protesta dopo il massacro di Sabra e Chatila, 27 anni fa, 400 mila persone, sostiene su Haaretz che ieri ce ne erano anche di più. Non sono mai stato bravo a “contare” le piazze ma vi assicuro che anche chi ha il callo alle grandi adunate ieri aveva difficoltà a trovare ossigeno… .

La serata e’ stata aperta da Zubin Metha che ha diretto la sua Israel Philharmonic. Poi e’ stata la volta di  Berry Sacharof e di altri cantanti pop israeliani. Il mega schermo ha proposto cartoline della città scattate negli anni 20, 30, 40, 50 e 60, mentre sulla passerella sfilavano uomini e donne in costume d’epoca.

Il momento culminante e’ stata l’accenzione sul palazzo del Comune, dietro il gigantesco palco,  di un gigantesco  numero 100 da cui “zeri” sprizzavano fuochi artificiali che hanno illuminato a giorno il cielo.

Tel Aviv prima città ebraica, che non sia un ghetto, e’ stato scritto. Ho chiesto a diverse persone presenti alle celebrazioni di spiegare Tel Aviv, in una sentenza, agli italiani che non l’hanno mai visitata. “Una città aperta 24 ore al giorno, 7 giorni su 7”, “Multi-etnica, multi-culturale, liberale, tollerante”, “Una città senza inverno”, sono alcune delle risposte.

Ad un certo punto, mi sono imbattuto in 4 donne arabe, col velo islamico, che partecipavano con gioia alla festa collettiva. Ho chiesto loro che pensavano di Tel Aviv. “E’ una città bellissima, aperta, siamo felici di essere qui”. Vivete a GiaffA?, ho chiesto loro. “No, siamo diplomatici egiziani”. Tel Aviv, la liberale, ha conquistato anche loro!

Tutti gli eventi del Centennale di Tel Aviv

Comments

comments

Topics: Cultura, Politica, Ponti | No Comments »

Commenti